Give peas a chance-vintage

Genetica Mendeliana

In questa sezione sono raccolti tutti gli esercizi che hanno a che fare con l’eredità di tipo mendeliano, con alberi genealogici, domande a risposta multipla e quiz di vario genere.

.

coniugazione-batterica-2-freshblue

Genetica Batterica

In questa sezione sono raccolti gli esercizi che riguardano il mondo dei batteri e dei batteriofagi: esercizi di coniugazione interrotta, cotrasduzione, ricostruzione delle mappe genetiche di fagi e batteri, mappatura per delezione e così via.

black sheep old

Genetica delle popolazioni

In questa sezione sono raccolti tutti gli esercizi che riguardano la genetica delle popolazioni: calcolo delle frequenze alleliche e fenotipiche, test del chi quadro e molto altro ancora.

genetica2-everglow

Mappe genetiche

Mappe genetiche, la sezione che raccoglie gli esercizi su analisi di linkage e tutto ciò che ci consente di posizionare un gene, un marcatore o chissà cos’altro lungo la sequenza di DNA di un organismo. Comprende esercizi di mappatura di batteri ed eucarioti.

Drosophila Melanogaster - SOS Genetica

Associazione Genetica

In questa sezione sono riportati tutti gli esercizi riguardanti il fenomeno dell’associazione fra geni. Il fenomeno della ricombinazione, gli incroci a tre punti, l’interferenza, verifica delle ipotesi tramite il LOD score fanno tutti parte di questa categoria di esercizi.

snapluria

Video Tutorials

In Questa sezione è raccolto il materiale video didattico prodotto dallo staff. Curiosità, esperimenti famosi, spiegazioni dei principali aspetti della genetica rientrano tutti nella categoria dei video tutorials. Non dimenticate di iscrivervi al nostro canale youtube per ricevere tutti gli aggiornamenti!

6 Comments
  1. Rita

    ciao a tutti, non riesco a risolvere un esercizio mi aiutereste per favore? Grazie
    l’esercizio è:
    Qual è la probabilità di avere un figlio che fenotipicamente somigli a uno dei due genitori nei seguenti casi?
    AaBbCcDd x aabbccdd

    Aabbccdd x AABBCCDD

  2. M.B

    Ciao Rita.
    Dunque, nel caso del primo incrocio ci dobbiamo focalizzare sul primo individuo, in quanto il secondo è ININFLUENTE ai fini della determinazione del fanotipo del nascituro. Quante combinazioni di fenotipi sono possibli in quest’incrocio? se n= numero di geni e se per ogni gene esiste una forma dominante e una recessiva le possibilità sono 2^n (2 elevato alla n). nel nostro caso le combinazioni presenti nei gameti sono 16, e in 2 casi su 16 avrai un figlio fenotipicamente somigliante ad uno dei due genitori: nel primo caso il hai un gamete ABCD del primo individuo che si combina con un gamete abcd del secondo; nel secondo caso hai un gamete abcd X abcd del secondo individuo.

    Andiamo al secondo esercizio. In questo caso, osserviamo bene i due individui, partendo dal secondo. Egli contribuisce con soli gameti ABCD, quindi un individuo figlio di un tale genitore sarà sempre FENOTIPICAMENTE ABCD, non importa con quale gamete contribuisca il primo individuo!!
    In questo incrocio hai quindi il 100% di probabilità che il figlio nato dall’inrocio sia FENOTIPICAMENTE somigliante a uno dei due genitori (il secondo).

    Un saluto MB

  3. alessia palermo

    ciao a tutti
    a breve avrò un esame di genetica e ancora mi perdo con alcuni esercizi. potreste aiutarmi a risolverli? grazie mille davvero
    i geni non concatenati N Q R sono coinvolti nello sviluppo del cervelletto, svolgono funzioni simili e parzialmente sovrapposte. l assenza di questi geni comporta il mancato sviluppo del cervelletto. gli allelei N Q R sono dominnati su quelli non funzionali n q r. data la sovrapposizione di funzioni basta un singolo alelle dominnate per ottenere lo sviluppo del cervelletto.
    nell incrocio Nn Qq Rr x Nn Qq rr che proporzione di animali non avrà cervelletto?
    se invece i loci N q SONO CONCATENATI TRA LORO MA INDIPENDENTI DA R QUALI FREQUENZE SI OTTENGONO?

  4. M.B

    Ciao Alessia!

    Ragioniamo in questo modo: qual è l’unica combinazione per la quale i nascituri non svilupperanno il cervelletto?

    L’unico genotipo che corrisponde al mancato sviluppo del cervelletto è:

    nnqqrr

    che proporzione di animali avrà questo genotipo?

    Pensiamo a ciascun gene separatamente e calcoliamo la probabilità che una segregazione di quel singolo gene porti a un individuo recante due alleli recessivi.

    Partiamo dal gene N: l’incrocio è fra Nn X Nn; la probabilità che la progenie erediti nn è pari ad 1/4.

    Stesso ragionamento per il gene Q, l’incrocio è fra due eterozigoti Qq x Qq; la probabilità che la progenie erediti due copie dell’allele recessivo q è sempre di 1/4.

    Per quanto riguarda R, abbiamo un incrocio fra Rr x rr, la probabilità in questo caso di trasmettere alla progenie due copie recessive dell’allele r è di 1/2.

    A questo punto dobbiamo calcolarci la probabilità che i tre eventi avvengano contemporaneamente, e che perciò la progenie sia nnqqrr.

    Essendo eventi INDIPENDENTI FRA LORO, la probabilità che si verifichino contemporaneamente è data dal Prodotto delle probabilità di ciascun evento.

    Nel nostro caso avremo P 1/4 * 1/4 * 1/2 = 1/32

    Fra poco risponderò alla seconda parte del tuo esercizio..

    Marco

    • Alessia

      Grazie Marco davvero gentile
      Avevo risolto anche io L esercizio così ma il libro dava un altra soluzione perché dava nel testo questo incrocio Nn Qq Rr x Nn Qq rr quando risolveva invece Nn Qq Rr x Nn Qq Rr X questo non tornava.
      Il mio dubbio comunque resta sulla seconda parte dove non so davvero dove mettere le mani..
      Grazie e

  5. M.B

    Per quanto riguarda la seconda parte del tuo esercizio, non so darti una risposta precisa. O meglio, so che le informazioni sono parziali. Questo perchè quando si parla di geni concatenati dobbiamo necessariamente conoscere la loro configurazione e soprattutto la loro distanza di mappa. Se il tuo prof per “concatenati” intende inscindibili, ossia talmente vicini che è impossibile che ricombinino possiamo azzardare una risposta, altrimenti ci servirebbe per forza la distanza fra i due loci in modo da poterci calcolare le frequenze di ricombinazione.

    Comunque, sia, qualora per geni concatenati intendesse “che non assortiscono mai indipendentemente” possiamo rispondere che solo se questi geni sono in configurazione cis avremo una certa percentuale di individui senza sviluppo del cervelletto è questa sarebbe pari ad 1/4 (di avere genotipo nnqq) * 1/2 che venga ereditato anche “rr”= 1/8

    E’ il massimo che posso fare con questi dati a disposizione. Prova a chiedere al prof e fammi sapere come va 🙂

    un caro saluto,
    Marco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

cancella il moduloInvia